l'evento è terminato

SYMPHONIE PORTUAIRE / Linea Genova-Montréal

Gratis

Luogo

Data

Oct 09 2020 18:30 - 19:00

Descrizione

Pochi minuti in cui la città risuona al ritmo del suo faro, scandito da persone, bastimenti, macchinari all’unisono. 

Genovesi, visitatori, lavoratori del porto e gente di passaggio: tutti sono invitati a partecipare a questa macroscopica performance collettiva, alla scala della città intera, in cui gli strumenti protagonisti saranno le sirene delle navi. 

La prima sinfonia portuale è nata a St. John’s, in Terranova, Canada, nel 1983: un evento in cui l’ecologia sonora del porto è svelata e messa in dialogo con la città. Negli anni la composizione per le sirene delle navi, grandi e piccole, e i ‘soundmark’ del porto, è stata commissionata a compositori di diversa estrazione musicale e ha visto le più lontane declinazioni. 

Zone Portuaires ha invitato Tommaso Rolando (Genova) e Jean René (Montréal) a pensare l’evento per la città: nella performance è coinvolto il Collettivo Hic (Hidden Improvisers Consort), coordinato da Claudio Lugo. Undici musicisti alle chiatte del Porto Antico, una partitura comune che mette in dialogo le improvvisazioni del collettivo con i sirenisti che, sulle navi, ‘suoneranno’ le sirene.


a cura di: Tommaso Rolando & Jean Réné

con: Collettivo HIC Genova / Eugenia Amisano voce; Lorenzo Capello batteria; Pippo Costella voce; Mario De Simoni chitarra elettrica; Giulio Giani sax contralto; Andrea Leone sax tenore; Claudio Lugo sax alto; Francesco Mascardi sax tenore; Tina Omerzo piano, roli; Tommaso Rolando contrabbasso; Marco Traversone chitarra elettrica

in collaborazione con: Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Genova, Tirrenia, Moby, GNV, Marina Molo Vecchio


Per consentire le operazioni di accesso, è necessario presentarsi al luogo dell'appuntamento entro 10 minuti prima dell'inizio dello spettacolo. Oltre questo termine, i posti prenotati potranno essere riassegnati.

ATTENZIONE / Misure per il contenimento della diffusine del Covid-19

  • Per garantire la sicurezza di tutti gli spettatori l’ingresso sarà consentito solo previa esibizione del biglietto nominativo.
  • Non sarà consentito l’accesso in caso di temperatura corporea superiore a 37,5°.
  • Per tutti gli spettatori vige l’obbligo di utilizzo della mascherina, non sarà ammesso l’accesso alle persone sprovviste.
  • All’ingresso gli spettatori dovranno provvedere all’igienizzazione delle mani tramite gel igienizzante messo a disposizione dallo staff ZPGE.
  • Durante l'evento gli spettatori dovranno disporsi secondo le indicazioni dello staff e mantenere una distanza interpersonale di almeno 1 metro gli uni dagli altri.

Grazie per la collaborazione!

Lo Staff Zones Portuaires / Genova

Organizzatore

Zones Portuaires è un progetto interdisciplinare dedicato alle Città di Porto, che promuove l’incontro e lo scambio tra il mondo al di là delle cinte doganali e lo spazio urbano.

Nato a Marsiglia nel 2008, dal 2015 Zones Portuaires si tiene come Festival anche a Saint-Nazaire, sull’Atlantico, ed è approdato a Genova con l’obiettivo di contribuire al confronto interdisciplinare tra Porto e Città, al fine di rafforzare la reciproca conoscenza, attraverso l’apertura straordinaria al pubblico di luoghi normalmente inaccessibili.

Negli anni il Festival si è evoluto in un progetto ampio e costante, configurandosi come un dispositivo che attiva percorsi di ricerca e azione culturale, attraverso un approccio che include la partecipazione attiva delle comunità portuali in tutte le sue fasi.

La contaminazione tra diversi linguaggi artistici e multidisciplinari stimola l’interesse di un vasto pubblico, che include cittadini e visitatori di ogni età e provenienza, e innesca nuove dinamiche di interazione tra enti pubblici e privati.

L’identità portuale è svelata e valorizzata attraverso esplorazioni, navigazioni, azioni artistiche ‘site-specific’, incontri, esposizioni, performance, negli spazi pubblici e interstiziali tra città e porto.

A Genova il progetto è curato dall’Associazione U-BOOT Lab e promosso da Incontri in Città (DAFiSt – UniGE).

Luogo dell'evento

Isola delle Chiatte / Porto Antico Isola delle Chiatte / Porto Antico, Via al Mare Fabrizio de André, 16128 Genova

FAQ

  • Non ho ricevuto il mio biglietto tramite email. Cosa devo fare?

    La prima cosa da fare è controllare i tuoi filtri di spam/posta indesiderata e le tue caselle di posta in arrivo. I tuoi biglietti sono stati inviati come allegato e alcuni servizi email tendono a considerarli come spam. In alternativa, puoi sempre trovare i tuoi biglietti all'interno del tuo account Billetto, a cui puoi accedere tramite browser o app Billetto dedicata. Per ulteriore assistenza, leggi qui.

  • Desidero annullare il mio biglietto e ricevere un rimborso. Cosa devo fare?

    L'approvazione dei rimborsi è a sola discrezione dell'organizzatore, e dovresti metterti in contatto con l'organizzatore dell'evento per discutere le opzioni a tua disposizione. Per contattare l'organizzatore dell'evento, non devi far altro che rispondere alll'email di conferma del tuo ordine oppure utilizzare il modulo "Contatta l'organizzatore" sul profilo dell'organizzatore. Per ulteriore assistenza, leggi qui.

  • Mi sono registrato sulla lista d'attesa, e adesso?

    Se vengono resi disponibili altri biglietti, riceverai una notifica (tramite email) assieme agli altri iscritti alla lista. L'acquisto avviene in base all'ordine delle richieste effettuate. Per ulteriori informazioni, leggi qui.

  • Dove trovo un link a un evento online?

    Controlla la pagina di conferma o l'email di conferma del tuo ordine. Solitamente, l'organizzatore dell'evento fornisce i dettagli nell'email di conferma dell'ordine, oppure in un'email successiva contenente un link all'evento online. Puoi anche leggere la descrizione dell'evento su Billetto, dove l'organizzatore dell'evento dovrebbe descrivere le modalità per accedere all'evento online. Per ulteriori informazioni, leggi qui.

  • Cos'è la Protezione Rimborso e perché dovrebbe servirmi?

    La Protezione Rimborso ti fornisce la garanzia che, laddove circostanze imprevedibili e inevitabili interferiscano con la tua possibilità di partecipare a un evento, potrai richiedere un rimborso. Per ulteriori informazioni, leggi qui.