Vai al contenuto principale
L'evento è terminato - Vi siete persi questo evento? Date un'occhiata a questi prossimi appuntamenti selezionati a mano!Per i dettagli degli eventi passati, scorrete in basso.

Shortcuts

Caricamento...

 
 

Caricamento...

 
 

Caricamento...

 
 

Nearby events

Caricamento...

 
 

Inizio di uno stesso tipo

Riforma Cartabia. Come cambia il processo della famiglia: Servizi Sociali, Curatore Speciale, Co.Ge e CTU

l'evento è terminato

Riforma Cartabia. Come cambia il processo della famiglia: Servizi Sociali, Curatore Speciale, Co.Ge e CTU

Da Gratis

Luogo

Data

Apr 27 2023 21:00 - 23:00
Billetto Peace of Mind
Prenota senza pensieri: Billetto garantisce il rimborso per gli eventi cancellati, assicurandoti così la massima tranquillità. Leggi di più
Metodi di pagamento accettati:

Descrizione

Questa Conferenza tratterà 4 dei punti fondamentali sulla Riforma Cartabia in ambito familiare, in vigore dal 1 marzo 2023.

1° punto) Grazie all'articolo 473 bis 27, i Servizi Sociali dovranno seguire regole ben chiare, sia in ambito di separazione dei genitori che degli affidamenti dei figli minori a terzi. Più precisamente l'articolo suddetto inserito nel codice di procedura civile, delimita le funzioni dei servizi sociali che interverranno in una separazione con figli minori solo su incarico del giudice. Il giudice dispone quindi l'intervento dei servizi sociali o sanitari e deve indicare in modo specifico l'attività ad essi delegata. A tal proposito la norma prevede che nelle relazioni debbano essere ben distinti i fatti accertati, le dichiarazioni rese dalle parti e dai terzi e le eventuali valutazioni formulate dagli operatori suddetti. Nel caso in cui le relazioni abbiano ad oggetto l'accertamento della personalità delle parti si dovranno indicare i dati oggettivi e le metodologie adottate, nonché i protocolli riconosciuti dalla comunità scientifica sulla base dei quali vengono tracciati i profili di personalità. A nostro parere questa è la parte più significativa della disposizione che stiamo esaminando.

2° punto) Il Curatore Speciale (art. 473 bis 7) viene nominato o richiesto quando il genitore o i genitori appaiono, per gravi ragioni, temporaneamente inadeguati a rappresentare gli interessi del minore stesso, e in questo caso il provvedimento di nomina del curatore deve essere sempre motivato. E' uno dei punti forti della riforma, che ha voluto espressamente recepire quelli che sono le indicazioni che provengono dalle più importanti Convenzioni Internazionali, ma soprattutto dalla Convenzione di Strasburgo sui diritti processuali dei minori (art.13), dove il minore diventa soggetto attivo nei procedimenti che lo coinvolgono. Più precisamente, il minore deve essere ascoltato dal giudice, ma non solo, oggi deve essere ascoltato anche dal suo curatore, (che deve essere un avvocato), che poi riporterà al giudice i punti di vista del minore, le situazioni vissute e le circostanze ma anche i desideri, anche in maniera critica.

3° punto) Altra figura fondamentale è il Co.Ge. Coordinatore Genitoriale (art.473 bis) che attraverso una serie di metodi riesce a dare una mano ai genitori per redigere il loro Piano Genitoriale (necessario e obbligatorio) in cui sia possibile applicare la genitorialità perfetta. La coordinazione genitoriale è un metodo multidisciplinare e serve per quei genitori che sono in fase di separazione o divorzio altamente conflittuale. Per questi, prendere delle decisioni nella quotidianità dei figli spesso è veramente complesso, perché uno o l'altro genitore o qualche volta entrambi, non sono mai d'accordo su nessuna decisione.

4° punto)
La nomina della CTU Consulente Tecnico Ufficio (Art. 473-bis 25), può essere richiesta da una o da entrambe le parti, oppure anche solo dal giudice, quando, ad esempio si ritiene di dover conoscere meglio l'ambiente familiare "nell'interesse del minore". Viene fatta una analisi di entrambi i rami parentali e se necessario, si valuta la Responsabilità Genitoriale. Il consulente deve seguire protocolli e metodologie riconosciute dal mondo scientifico, oltre a dare specifiche proposte d'intervento a sostegno dei minori e della famiglia stessa.

Con i nostri professionisti faremo una riflessione sulle ripercussioni che la medesima riforma avrà sulla gestione delle più complesse situazioni derivanti dalla conflittualità familiare. Vi invitiamo a presenziare alla Conferenza, e di esporre i vostri punti di vista con i nostri esperti: Carlo Piazza, avvocato familiarista e Barbara Camilli, psicologa giuridica.

La serata è organizzata da Papà e Mamme Separati Odv in presenza, presso la nostra sede, in corso Cavallotti n. 9 a Novara, e online tramite il link su Zoom https://us06web.zoom.us/j/8795... - SOS 3383728423 - info@papaemammeseparationlus.org

Seguici sul sito, link https://www.papaemammeseparati...

Organizzatore

Partecipare alle nostre serate (gratuite) permette di essere più consapevoli nell'approccio, sia legale sia psicologico, inoltre permette di far risparmiare risorse economiche (anche decine di migliaia di euro) da utilizzare meglio con i nostri figli.

Dal 1° marzo 2023 la  Riforma Cartabia è in vigore, per le nuove situazioni e non solo, consigliamo di richiedere maggiori informazioni.

La legge non ammette ignoranza. Chiama subito e prenota un appuntamento di ascolto/esplorativo della Tua situazione, è gratuito! SOS 3383728423

Sostienici e Dona il tuo 5x1000 Codice Fiscale 94046050038 link Dona il tuo 5x1.000 a Papà e Mamme Separati Odv (papaemammeseparationlus.org)

Iscriviti per usufruire delle nostre convenzioni, link Papà e Mamme Separati Odv: vantaggi dell'associarsi (papaemammeseparationlus.org)

#PattoGenitoriale #Co.Ge #CoordinatoreGenitoriale #CuratoreSpeciale #ServiziSociali #AffidamentoMaterialmenteCondiviso #RiformaGiustiziaCartabia #AssociazionePapàeMammeSeparati #NoiCiSiamo #ChiamaSubito #OrfaniDiGenitoreVivente

Luogo dell'evento

c/o CST Novara-Vco, Corso Felice Cavallotti, 9, 28100 Novara

FAQ

  • Non ho ricevuto il mio biglietto tramite email. Cosa devo fare?

    La prima cosa da fare è controllare i tuoi filtri di spam/posta indesiderata e le tue caselle di posta in arrivo. I tuoi biglietti sono stati inviati come allegato e alcuni servizi email tendono a considerarli come spam. In alternativa, puoi sempre trovare i tuoi biglietti all'interno del tuo account Billetto, a cui puoi accedere tramite browser o app Billetto dedicata. Per ulteriore assistenza, leggi qui.

  • Desidero annullare il mio biglietto e ricevere un rimborso. Cosa devo fare?

    L'approvazione dei rimborsi è a sola discrezione dell'organizzatore, e dovresti metterti in contatto con l'organizzatore dell'evento per discutere le opzioni a tua disposizione. Per contattare l'organizzatore dell'evento, non devi far altro che rispondere alll'email di conferma del tuo ordine oppure utilizzare il modulo "Contatta l'organizzatore" sul profilo dell'organizzatore. Per ulteriore assistenza, leggi qui.

  • Mi sono registrato sulla lista d'attesa, e adesso?

    Se vengono resi disponibili altri biglietti, riceverai una notifica (tramite email) assieme agli altri iscritti alla lista. L'acquisto avviene in base all'ordine delle richieste effettuate. Per ulteriori informazioni, leggi qui.

  • Dove trovo un link a un evento online?

    Controlla la pagina di conferma o l'email di conferma del tuo ordine. Solitamente, l'organizzatore dell'evento fornisce i dettagli nell'email di conferma dell'ordine, oppure in un'email successiva contenente un link all'evento online. Puoi anche leggere la descrizione dell'evento su Billetto, dove l'organizzatore dell'evento dovrebbe descrivere le modalità per accedere all'evento online. Per ulteriori informazioni, leggi qui.

  • Cos'è la Protezione Rimborso e perché dovrebbe servirmi?

    La Protezione Rimborso ti fornisce la garanzia che, laddove circostanze imprevedibili e inevitabili interferiscano con la tua possibilità di partecipare a un evento, potrai richiedere un rimborso. Per ulteriori informazioni, leggi qui.

Scopri di più