Vai al contenuto principale
L'evento è terminato - Vi siete persi questo evento? Date un'occhiata a questi prossimi appuntamenti selezionati a mano!Per i dettagli degli eventi passati, scorrete in basso.

Shortcuts

Caricamento...

 
 

Caricamento...

 
 

Caricamento...

 
 

Nearby events

Caricamento...

 
 

Inizio di uno stesso tipo

La situazione giudiziale nella separazione in Italia e la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) – Panoramica dei diritti violati e proposte di intervento

l'evento è terminato

La situazione giudiziale nella separazione in Italia e la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) – Panoramica dei diritti violati e proposte di intervento

Da Gratis

Luogo

Data

Nov 24 2022 21:00 - 23:00
Billetto Peace of Mind
Prenota senza pensieri: Billetto garantisce il rimborso per gli eventi cancellati, assicurandoti così la massima tranquillità. Leggi di più
Metodi di pagamento accettati:

Descrizione

Che cosa è la Cedu? – Per Cedu si intendono sia la Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali del 1950 sia la Corte europea dei diritti dell’uomo, istituita nel 1959 proprio per assicurare il rispetto della Carta nei paesi firmatari. Ha sede a Strasburgo ed è un’autorità internazionale indipendente: non va infatti confusa con la Corte di giustizia dell’Unione europea, con sede in Lussemburgo, che è al contrario un organo dell’Unione Europea.

Italia e CEDU – Nella fattispecie, rispetto all’art. 8 della Convenzione, l’Italia è stato il paese che ha ricevuto più condanne in Europa negli ultimi 15 anni, ben 128! L’art. 8 prevede la tutela del rispetto della vita privata e delle relazioni familiari, dove le relazioni familiari si riferiscono a relazioni con i figli, nella gran parte dei casi.

E’ una violazione che sembra nulla ma in realtà è gravissima perché scardina la società, i suoi princìpi morali, la genealogia biologica e interrompe la trasmissione delle esperienze.

Per la Corte Europea dei Diritti Umani “vivere insieme, genitori e figli, anche da separati, è l’elemento fondamentale per la crescita

Teniamo conto del fatto che per arrivare alla CEDU fino a qualche anno fa, c’era l’obbligo di fare i tre gradi di giudizio fino alla Cassazione, oggi si presenta direttamente l’istanza. 

Dobbiamo inoltre mettere in evidenza l’enorme crescita delle segnalazioni di violazione.


Si manifestano essenzialmente 2 tipologie del reato: il primo quando in forma privatistica un genitore impedisce all’altro di frequentare i figli, con omissione dello Stato nel tutelare i diritti umani; il secondo quando è lo Stato che introduce una interferenza nel libero fluire delle relazioni familiari, ad esempio il caso in cui un genitore è indagato per presunte violenze familiari e a quel punto è privato e sospeso nel poter frequentare e crescere i figli, e questo anche in assenza di un grave reato. La sospetta violenza endofamiliare non riguarda i figli, ma riguarda solo la coppia.

Questa grave disattenzione giuridica, diffusa ed estesa, che viola i Diritti Umani, determina l’assenza di giustizia, con danni irreparabili, e senza neppure un adeguato ristoro economico. E’ un problema che deve essere risolto!!

Non esiste in Italia la sensibilità culturale di trattare adeguatamente il Diritto di Famiglia ed è la ragione per cui veniamo condannati più volte dalla Corte Europea CEDU.

Noi cosa possiamo fare? È l’argomento che tratteremo con i nostri esperti: Carlo Piazza Avv. Familiarista e Barbara Camilli Dott.ssa Psicologia Giuridica. L’invito è aperto a tutti: genitori, nonni, zii e figli, ma anche amici e parenti. Insomma a tutti quelli che hanno percepito la violazione del diritto dei figli alla frequentazione delle persone care dopo la separazione tra i genitori.


La serata sarà in presenza presso la nostra sede, corso Cavallotti 9 a Novara, e online per chi è lontano, tramite il link: https://us06web.zoom.us/j/88956834839?pwd=NEJLY3JTK3BSZ2lEQzJiR29mK2xxQT09


SOS 3383728423 – https://www.papaemammeseparationlus.org/

Visita la pagina https://www.facebook.com/events/1546192675827539?ref=newsfeed


Visita il sito https://www.papaemammeseparati...

Organizzatore

Partecipare alle nostre serate (gratuite) permette di essere più consapevoli nell'approccio, sia legale sia psicologico, inoltre permette di far risparmiare risorse economiche (anche decine di migliaia di euro) da utilizzare meglio con i nostri figli.

Dal 1° marzo 2023 la  Riforma Cartabia è in vigore, per le nuove situazioni e non solo, consigliamo di richiedere maggiori informazioni.

La legge non ammette ignoranza. Chiama subito e prenota un appuntamento di ascolto/esplorativo della Tua situazione, è gratuito! SOS 3383728423

Sostienici e Dona il tuo 5x1000 Codice Fiscale 94046050038 link Dona il tuo 5x1.000 a Papà e Mamme Separati Odv (papaemammeseparationlus.org)

Iscriviti per usufruire delle nostre convenzioni, link Papà e Mamme Separati Odv: vantaggi dell'associarsi (papaemammeseparationlus.org)

#PattoGenitoriale #Co.Ge #CoordinatoreGenitoriale #CuratoreSpeciale #ServiziSociali #AffidamentoMaterialmenteCondiviso #RiformaGiustiziaCartabia #AssociazionePapàeMammeSeparati #NoiCiSiamo #ChiamaSubito #OrfaniDiGenitoreVivente

Luogo dell'evento

CST Novara-VCO, Corso Felice Cavallotti 9, 28100 Novara

FAQ

  • Non ho ricevuto il mio biglietto tramite email. Cosa devo fare?

    La prima cosa da fare è controllare i tuoi filtri di spam/posta indesiderata e le tue caselle di posta in arrivo. I tuoi biglietti sono stati inviati come allegato e alcuni servizi email tendono a considerarli come spam. In alternativa, puoi sempre trovare i tuoi biglietti all'interno del tuo account Billetto, a cui puoi accedere tramite browser o app Billetto dedicata. Per ulteriore assistenza, leggi qui.

  • Desidero annullare il mio biglietto e ricevere un rimborso. Cosa devo fare?

    L'approvazione dei rimborsi è a sola discrezione dell'organizzatore, e dovresti metterti in contatto con l'organizzatore dell'evento per discutere le opzioni a tua disposizione. Per contattare l'organizzatore dell'evento, non devi far altro che rispondere alll'email di conferma del tuo ordine oppure utilizzare il modulo "Contatta l'organizzatore" sul profilo dell'organizzatore. Per ulteriore assistenza, leggi qui.

  • Mi sono registrato sulla lista d'attesa, e adesso?

    Se vengono resi disponibili altri biglietti, riceverai una notifica (tramite email) assieme agli altri iscritti alla lista. L'acquisto avviene in base all'ordine delle richieste effettuate. Per ulteriori informazioni, leggi qui.

  • Dove trovo un link a un evento online?

    Controlla la pagina di conferma o l'email di conferma del tuo ordine. Solitamente, l'organizzatore dell'evento fornisce i dettagli nell'email di conferma dell'ordine, oppure in un'email successiva contenente un link all'evento online. Puoi anche leggere la descrizione dell'evento su Billetto, dove l'organizzatore dell'evento dovrebbe descrivere le modalità per accedere all'evento online. Per ulteriori informazioni, leggi qui.

  • Cos'è la Protezione Rimborso e perché dovrebbe servirmi?

    La Protezione Rimborso ti fornisce la garanzia che, laddove circostanze imprevedibili e inevitabili interferiscano con la tua possibilità di partecipare a un evento, potrai richiedere un rimborso. Per ulteriori informazioni, leggi qui.

Scopri di più