Vai al contenuto principale
L'evento è terminato - Vi siete persi questo evento? Date un'occhiata a questi prossimi appuntamenti selezionati a mano!Per i dettagli degli eventi passati, scorrete in basso.

Shortcuts

Caricamento...

 
 

Caricamento...

 
 

Caricamento...

 
 

Nearby events

Caricamento...

 
 

Inizio di uno stesso tipo

GENEALOGIA di LUNA CENERE

l'evento è terminato

GENEALOGIA di LUNA CENERE

Da EUR 8,00

Luogo

Data

Lug 30 2022 19:30 - 21:30
Billetto Peace of Mind
Prenota senza pensieri: Billetto garantisce il rimborso per gli eventi cancellati, assicurandoti così la massima tranquillità. Leggi di più
Metodi di pagamento accettati:

Descrizione

GENEALOGIA

SABATO 30 LUGLIO – ANFITEATRO L’UNICORNO| RIPACCI
“GENEALOGIA _ time specific”

a cura di LUNA CENERE
Compagnia KÖRPER>> genere: danza, teatro fisico, site and time specific

Coreografia Luna Cenere
con: Luna CenereDavide Tagliavini e i partecipanti al laboratorio di Scansano (23/29 luglio)
Musiche: Renato Grieco
Produzione Compagnia Körper | Festival Oriente Occidente
in collaborazione con AMAT e Civitanova Danza per “Civitanova Casa della Danza”
con il supporto di L’Arboreto – Teatro Dimora di Mondaino e Teatro Petrella di Longiano, Compagnia Virgilio Sieni e Les Brigittines – Playhouse for Movement, Associazione Armunia/Festival Inequilibrio
Inserito nel progetto ResiDance XL 2018 – luoghi e progetti residenza per creazioni coreografiche, azione della Rete Anticorpi XL – Network Giovane Danza D’autore, coordinata da L’Arboreto – Teatro Dimora di Mondaino

GENEALOGIA


Genealogia_Time Specific il concept di questo progetto dimora nel suo titolo: GENEA da ‘γενος (“ghenos”), traducibile con “genere”“parentela”“stirpe” e LOGIA da ‘λoγος (logos’) che equivale a “discorso”, racconto ma anche studio, ragionamento. In accordo con Nietzsche, il metodo genealogico consiste nella ricostruzione della genesi del pensiero umano ma, soprattutto, della morale. Non è da intendere solo come lo smascheramento degli errori e delle illusioni di cui è vittima l’umanità ma anche come ricostruzione del percorso compiuto da essa nella storia. In un momento come quello che stiamo vivendo attualmente, la riflessione sul nostro percorso, sulle “-logie” e sulle pratiche, si nutre dell’attualità. In questo tempo i corpi sono chiamati ad agire e a loro volta a farsi manifesto del pensiero che li muove. Trovare e adottare nuove strategie poetiche frutto di una pratica fisica ma anche di un allenamento dello sguardo e dell’ascolto è il compito assegnato ai praticanti del corpo. 

Durante il laboratorio GENEALOGIA che si terrà a Scansano da 23 al 29 luglio verranno studiati i gesti che compongono il nostro abitare e il senso di comunità. “Mi immagino un rituale collettivo avente come focus l’umano. Lo spazio del Sito Archeologico di Ghiaccio Forte e la luce naturale del crepuscolo permetteranno al gruppo una relazione unica”. Performer e pubblico condivideranno un Adagio di corpi, abbracciati dal tappeto sonoro profondo e viscerale firmato dal compositore Renato Grieco, portavoce del riduzionismo strumentale e della psicoacustica. 

L’obiettivo del progetto è quello di coinvolgere i cittadini, condividendo la ricerca per aprirla alla creazione di una nuova struttura (frutto dell’incontro tra professionisti e amatori) che viene presentata in forma scenica al termine del percorso. 

Una ricerca, come si evince anche nei lavori precedenti di Luna Cenere, a cui si aggiunge il carattere relazionale di una comunità, un gruppo che si fa espressione, luogo, paesaggio in trasformazione e migrazione. 

Organizzatore

Oggi il Festival è in grado di dare vita a nuove forme, operando una vera incursione nei luoghi, che diventano teatro all’aperto, spazi visionari, all’interno dei quali il pubblico incontra suggestioni e contaminazioni tra danza, musica, performance teatrali e nouveau cirque. Teatro nel bicchiere viene “dal basso”, la pulsione prende vita dal desiderio di dare luce a un territorio ricco di potenzialità inespresse, ricco di bellezze naturali e storiche, eccellenze enoiche, mancante però di stimoli culturali. Da qui prende piede la nostra visione, affiancare alla radicata cultura enologica quello che mancava. Il borgo, vestito a festa da installazioni di nastri colorati, diventa luogo magico dove teatro, musica, danza e performance si snodano tra un calice di Morellino e un incontro. Coinvolgiamo le persone, le guidiamo e inspiriamo, sapendo parlare a un pubblico trasversale, che negli anni, dopo il teatro, ha scoperto il cabaret, la danza, e ha apprezzato proposte di musica di ricerca. Nel contesto del paese trasformato le forme di spettacolo si armonizzano e si integrano. Così nasce Teatro nel Bicchiere, un’esperienza da provare.  

Teatro nel Bicchiere Festival giunge quest’anno al traguardo della X edizione, si colloca tra i festival più significativi, votato alla contaminazione dei generi e all’esplorazione di nuovi linguaggi. Prende vita dalla visione di dare respiro e luce  a una terra, la nostra Maremma, così stupefacente da meritare l’impegno e la perseveranza di un lavoro lungo dieci anni. Per favorire il turismo culturale offrendo la possibilità di assistere a spettacoli e performance d’eccellenza.

Dal 2012 al 2020 nove edizioni di Teatro nel Bicchiere Festival, in borghi, parchi archeologici, luoghi storici della zona, antichi conventi, spiagge, cantine medievali, giardini segreti e teatri, in collaborazione con i Comuni di Scansano, Orbetello e Grosseto. Ha curato la direzione artistica di “Gustatus il senso del gusto” ad Orbetello per tre edizioni, riqualificando la manifestazione, con l’introduzione di spettacoli multidisciplinari rilevanti ed esposizioni di nuove leve dell’arte figurativa. Con il Comune di Orbetello abbiamo anche realizzato tre edizioni di festival congiunto. Negli anni l'Associazione viene chiamata a creare eventi site-specific in aziende vitivinicole di rilevanza della DOCG.

Teatro nel Bicchiere opera nel cosiddetto “Far West della Toscana” la Maremma, con un piglio da festival metropolitano, svolge la funzione di aggiornamento della scena nazionale, e da vetrina di nuove proposte emergenti. I risultati sono stati evidenti da subito, con una grande affluenza di pubblico, trasversale nell’età e variegato nella provenienza. L’offerta culturale spazia dagli spettacoli interattivi, a quelli per bambini, a quelli per gli “addetti ai lavori”. I destinatari sono il bacino d’utenza provinciale e i turisti. Gli spettatori saranno invitati a partecipare attivamente, in un approccio curioso verso l’ambiente conosciuto, che nel tempo straordinario della festa, acquisisce nuovi significati. Proponiamo esperienze di interazione, al fine di sviluppare un senso di appartenenza. 

Luogo dell'evento

TEATRO UNICORNO Ripacci TEATRO UNICORNO Ripacci, 58054 Scansano GR, 58054 Scansano

FAQ

  • Non ho ricevuto il mio biglietto tramite email. Cosa devo fare?

    La prima cosa da fare è controllare i tuoi filtri di spam/posta indesiderata e le tue caselle di posta in arrivo. I tuoi biglietti sono stati inviati come allegato e alcuni servizi email tendono a considerarli come spam. In alternativa, puoi sempre trovare i tuoi biglietti all'interno del tuo account Billetto, a cui puoi accedere tramite browser o app Billetto dedicata. Per ulteriore assistenza, leggi qui.

  • Desidero annullare il mio biglietto e ricevere un rimborso. Cosa devo fare?

    L'approvazione dei rimborsi è a sola discrezione dell'organizzatore, e dovresti metterti in contatto con l'organizzatore dell'evento per discutere le opzioni a tua disposizione. Per contattare l'organizzatore dell'evento, non devi far altro che rispondere alll'email di conferma del tuo ordine oppure utilizzare il modulo "Contatta l'organizzatore" sul profilo dell'organizzatore. Per ulteriore assistenza, leggi qui.

  • Mi sono registrato sulla lista d'attesa, e adesso?

    Se vengono resi disponibili altri biglietti, riceverai una notifica (tramite email) assieme agli altri iscritti alla lista. L'acquisto avviene in base all'ordine delle richieste effettuate. Per ulteriori informazioni, leggi qui.

  • Dove trovo un link a un evento online?

    Controlla la pagina di conferma o l'email di conferma del tuo ordine. Solitamente, l'organizzatore dell'evento fornisce i dettagli nell'email di conferma dell'ordine, oppure in un'email successiva contenente un link all'evento online. Puoi anche leggere la descrizione dell'evento su Billetto, dove l'organizzatore dell'evento dovrebbe descrivere le modalità per accedere all'evento online. Per ulteriori informazioni, leggi qui.

  • Cos'è la Protezione Rimborso e perché dovrebbe servirmi?

    La Protezione Rimborso ti fornisce la garanzia che, laddove circostanze imprevedibili e inevitabili interferiscano con la tua possibilità di partecipare a un evento, potrai richiedere un rimborso. Per ulteriori informazioni, leggi qui.

Scopri di più